martedì 5 marzo 2013

Una ricetta inconsueta... riciclo dei vasetti di vetro

Oggi un post che ha forse poco a che fare con il cucinare e il mangiare ma sicuramente ha a che fare con il consumo di cibo.

Premetto che non sono una fanatica del riciclo a tutti i costi, ma l'idea di utilizzare i barattoli vuoti di marmellata, sottoli, salsette e quant’altro per piantare delle piantine grasse l'ho trovata eccezionale. Sarà forse che a casa mia ce ne sono sempre in abbondanza? Mi sa di si…

 


 A parte che fanno simpatia sul tavolinetto da caffè nel soggiorno, li trovo particolarmente utili per imbandire una tavola con una sorta di centrotavola destrutturato o anche sparsi fra le pietanze di un buffet.

Ma visto che questo è pur sempre un blog di cucina e sono sicura che alcune delle persone che lo leggono non hanno mai invasato una piantina, ve la racconto passo passo come una ricetta... magari vi viene voglia! ;-) 




 Ingredienti per un vasetto

1 piantina grassa piccola
20 ml di acqua (anche meno)
1 vasetto di vetro (tipo marmellata finita)
Qualche manciata di terra non concimata











Togliere le piantine dai vasetti in cui le avete comprate e staccate dalle radici quanta più terra riuscite. Riempite poi il vasetto di vetro per circa ¾ di terra. 

Adagiatevi dentro la piantina e finite di colmare il vaso di terra cercando di compattarla premendo forte.












Una volta controllato che la pianta sia stabile, versate l’acqua.

 Vi raccomando di fare questo tipo d’invasamento (in ex marmellate) solo con piante grasse in quanto necessitano di poca acqua e quindi possono tranquillamente vivere in vasi con poca terra e senza foro per lo scolo.

Annaffiate poi con pochissima acqua ogni tanto.

2 commenti:

  1. Ciao Cristina, sai che anch'io conservo vasetti e barattoli di ogni tipo? Ne ho la dispensa piena, non trovo il coraggio di buttarli anche se sono veramente troppi! E' che penso a tutti gli infiniti modi in cui è possibile riciclarli... come questo che presenti tu: carinissimo!
    A presto,
    Alfonsina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alfonsina, che bello che sei passata a trovarmi!
      Anche io come te non ho il coraggio di buttarli e con questa trovata mi si è liberato un sacco di spazio in cucina! :-D A presto Cri

      Elimina